Ricettario della Strega

di Morgana Commenta

Oggi parleremo di ricette antiche, quelle usate dalle streghe durante il periodo invernale, perfette per tenere caldo, e nutrienti quanto basta.

Ecco qualche un piatto interessante da inserire nel vostro ricettario della strega, buone semplici da ricreare, basta mettere un po’ di voglia e fantasia nella composizione.

Torta della sorpresa

Ingredienti:
600gr di farina bianca
400gr di ricotta
1kg di bietola o spinaci
100gr di formaggio grattato
8 uova
Un pizzico da maggiorana
¼ di litro di olio extravergine d’oliva
Sale e pepe
Poco olio per ungere le sfoglie di pasta

Preparazione:

Su di una spianatoia o in una ciotola mettere la farina a fontana, versare nel centro due cucchiai d’olio, il sale ed iniziare ad impastare, aggiungere poi dell’acqua tiepida fino ad ottenere un impasto simile a quello della pasta fresca.

Lavorare la pasta fino alla formazione di piccole bollicine d’aria nell’impasto, poi dividere l’impasto in 14 parti uguali, formare delle palline, infarinarle e farle riposare per 2 orette coperte da un canovaccio leggermente umido.

Durante le due ore, dovrete cuocere dell’ erba, cotta, dovrete strizzarla e tritarla. Prendete la ricotta e unite le erbe tritate con 2 uova intere sale e pepe, maggiorana e formaggio grattato, dovrete mescolare il tutto con un cucchiaio di legno.

Finito questo dovrete stendere l’impasto per tutta la grandezza della tortiera ricadendo di un centimetro fuori, poi dovrete ungere il fondo della tortiera e ponete la prima sfoglia, poi mettete un po’ di impasto di verdura, continuate mettendo una spolverata di formaggio su ogni piano, nell’ultimo stato formate 6 buchi nei quali verserete delle uova crude, dovrete coprire il tutto con l’ultima sfoglia, e con la pasta che ricade chiudere e formare una specie di cordone, poi bucherellate la superficie con la forchetta e infornate per circa 40 minuti a 200°. La torta va servita tiepida o fredda

fonte The Reef

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>