Ricette tradizionali per i Sabbat

di Morgana Commenta

Oggi torneremo a parlare di ricette culinarie, in particolare di quelle che andrete a fare durante ogni Sabbat.

Il Sabbat porta con se la magia della stagione che rappresenta, è un ciclo continuo di mutazioni ed eventi, è un nascere, vivere e morire. Prima o dopo il nostro lavoro magico bisogna cibarsi di qualche cosa, fa parte della storia della stregoneria, della sua tradizione.

Oggi vedremo delle ricette tradizionali per Yule.

Torta del ceppo invernale

150 g di burro,
150 g di zucchero,
180 g di farina,
100 g di Marsala secco,
100 g di gherigli di noce tritati,
50 g di gherigli di noce interi,
50 g di miele,
10 g di lievito in polvere,
4 uova.

Per la crema al burro:

100 g di zucchero a velo,
80 g di burro.

Per la salsa al cioccolato:

50 g di cioccolato fondente,
30 g di panna montata.

Per prima cosa dovrete scaldare il forno a 180°, poi imburrare e infarinare una tortiera di 22 cm di diametro. In una ciotola, lavorare il burro, lo zucchero e il miele; unite, una alla volta le uova e mescolare fino ad ottenere un composto spumoso.

Di seguito incorporarvi la farina setacciata con il lievito e 50 g di gherigli di noce tritati, poi versare il composto nella tortiera e infornare per trenta minuti. Dopo trenta minuti, se tutto è pronto, togliere la torta dal forno e farla intiepidire, sformarla e farla raffreddare su una griglia.

Importante: per la crema al burro dovrete montare il burro con lo zucchero a velo. Per la salsa al cioccolato dovrete fare fondere il cioccolato a bagnomaria, toglierlo dal fuoco e incorporarvi la panna montata mescolando.

Dividere la torta in due orizzontalmente, e innaffiare la parte inferiore con la metà del Marsala, farcirla con la metà della crema al burro. Sovrapponervi l’altra parte di torta e spalmare sopra e lungo il fianco il resto della crema. Glassare la superficie della torta con la salsa al cioccolato e fate aderire alle pareti i gherigli di noce tritati rimasti. Guarnire con i gherigli di noce interi.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>