Ricette tradizionali per i Sabbat

di Morgana Commenta

Oggi torneremo a parlare di ricette culinarie, in particolare di quelle che andrete a fare durante ogni Sabbat.

Il Sabbat porta con se la magia della stagione che rappresenta, è un ciclo continuo di mutazioni ed eventi, è un nascere, vivere e morire. Prima o dopo il nostro lavoro magico bisogna cibarsi di qualche cosa, fa parte della storia della stregoneria, della sua tradizione.

Oggi vedremo delle ricette tradizionali per il Litha.

Penne danza dell’estate

320 g di pennette rigate,
160 g di salmone affumicato a dadini,
200 g di fagiolini verdi,
200 g di gamberetti freschi,
50 g di piselli in scatola,
50 g di fagioli un scatola,
50 ml di succo di limone,
1 rametto di prezzemolo,
1 ciuffo di finocchietto,
2 cucchiai di olio di d’oliva,
1 cucchiaino di burro,
3,5 cucchiai di sale grosso,
4-5 grani di pepe nero,
sale fino.

Pulire bene i fagiolini, poi lavarli con abbondante acqua corrente, lasciandoli in ammollo 10 minuti, tagliarli in 3 parti, lavare bene in acqua fredda i gamberetti e sgusciarli.

Pulire il prezzemolo, lavarlo sotto l’acqua corrente ed asciugarlo molto bene con un panno o carta da cucina, poi lavare, asciugare e tagliuzzate il finocchietto e tritare finemente il prezzemolo, con un coltello o con la mezzaluna.

Sgocciolare i piselli e i fagioli dal liquido e portare a ebollizione 2 litri di acqua in una pentola, poi salarla con 1 cucchiaino di sale grosso.
Buttare nell’acqua bollente i fagiolini cuocerli 15 minuti, scolare e passare i fagiolini sotto il getto dell’acqua fredda.

Versare 3 litri di acqua in una pentola a bordi alti e portate in ebollizione, poi salate con 3 cucchiai di sale grosso. Versare acqua bollente le pennette, mescolare con un cucchiaio di legno, poi lessarle quanto è indicato sulla confezione.

Scolare la pasta e raffreddarla passandola sotto l’acqua fredda e versatela in una terrina. Scaldare in una padella il burro, a fuoco basso e versare i gamberetti e rosolarli 3 minuti a fuoco medio, unite piselli e fagioli, mescolate e fate insaporire 2 minuti.

Togliere e metterli da parte. In una ciotola inserire l’olio, il succo del limone, filtrato attraverso un colino a maglie fitte, e un pizzico di sale fino. Emulsionare con una mano o con una forchetta, fino a ottenere una salsina leggermente densa, così unire alla pasta i fagiolini, i piselli, i fagioli, i gamberetti e il salmone a dadini e mescolare delicatamente tutto con il condimento, cospargere con il pepe macinato ed infine spolverizzare con il prezzemolo tritato e il finocchietto. Servite fresco.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>